Alcamo, “Cortiamo”, quando i video raccontano la realtà

0
206

Con la proiezione del documentario Il “Sole sulla pelle” e l’incontro col regista Massimo Bondielli, prende il via questa sera, ore 19,30alla Cittadella di giovani, la 14^ edizione del concorso internazionale di cortometraggi, promossa dall’associazione Segni nuovi. Una quattro giorni dedicata alla proiezione di cortometraggi di grande qualità, che con il linguaggio delle immagini raccontano vari temi. Videoclip, animazione, scuola per raccontare storie di vita vera come nel corto Under 15 che narra, fra l’altro, di tre personaggi immersi nei loro smarphone, senza alcuna forma di comunicazione. Insomma drogati digitali che oggi, purtroppo, aumentano di numero di giorno in giorno. Che cosa succederebbe se qualcuno interrompesse deliberatamente la connessione ad internet? Il videoclip “Prelody” un inno alla vita: anche l’acqua prende vita e danza all’unisono con la melodia. E poi Nooh, ovvero la storia di un bambino, arrivato clandestinamente in Italia, dopo essere sopravvissuto, ai commercianti di morte, si trova in un centro di accoglienza. La tutela dei diritti umani e la decisione sul tema Parità di genere con la premiazione della scienziata alcamese Violette Impellizzeri, che ha dato il suo contributo per produrre la prima immagine del buco nero. Fuori concorso sarà presentato il video di Toni Sperandeo e Marco Tumbiolo dal titolo “Ho sognato di sognare”. Si tratta di una raccolta di storie e testimonianze di persone ammalate di sclerosi multipla. Il video è stato girato lo scorso luglio ad Alcamo e Castellammare su progetto dell’Associazione sclerosi multipla “Sacro Cuore”, presieduta da Luca Scalisi, al quale si deve questa iniziativa. Il video è stato presentato all’Arena delle Rose di Castellammare prima di una commedia, realizzata dalla stessa associazione. Domani e domenica le proiezioni al centro congressi Marconi alle 19,30. Mercoledì 20 novembre alle 17 al Marconi la celebrazione della Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia in collaborazione col Kiwanis.