Alcamo-Consiglio straordinario sul piano paesaggistico, il Pd chiede un rinvio

Il Pd di Alcamo prende posizione rispetto al recente decreto correttivo della Regione sul “Piano paesaggistico” e chiede di spostare ad altra data il consiglio comunale straordinario aperto già convocato per il prossimo 26 giugno. La richiesta nasce dall’esigenza di effettuare delle verifiche sul decreto e per riscontrare quali sono i nuovi provvedimenti presi in materia dal governo regionale. “Proponiamo di spostare il consiglio comunale a data da concordare – si legge nella nota della segreteria cittadina dei Democratici – al fine di dare modo all’amministrazione comunale, alla cittadinanza e a tutti gli organismi interessati di prendere conoscenza delle variazioni al Piano che il nuovo decreto conterrebbe, per consentire una più proficua discussione sulla base anche dei nuovi elementi”. In proiezione poi del grande afflusso di persone interessate alla discussione il Pd auspica che la convocazione dell’assise venga fatta in un luogo idoneo e tra quelli proposti il Centro Congressi del Marconi.