Alcamo-C/mmare: Accademia della cucina, scambi culturali con Parigi

Scambio culturale tra la delegazione di Alcamo-Castellammare e Parigi Montparnasse dell’Accademia Italiana della cucina. All’incontro  hanno partecipato Laura Giovenco (Parigi), già vice console italiano in Danimarca e Mario Ursino, vice presidente nazionale  dell’Accademia. L’incontro si è svolto presso il ristorante “La Campana” di Castellammare dove, a fine conviviale, parole di elogio ha riservato Mario Ursino verso il giovane chef Leonardo Bono, diplomatosi alla scuola Alma di Parma, diretta da Gualtiero Marchesi, definendo la sua cucina “d’eccellenza”. Durante la serata Domenico Nuzzo, nutrizionista presso il Cnr, ha illustrato le peculiarità della cucina tipica siciliana e di molti suoi prodotti. E lo scopo dell’Accademia è quello di promuovere le tipicità delle varie regioni. Chiaramente a Castellammare a tavola sono stati esaltati i sapori del pesce fresco. (Nella foto da sinistra Giuseppe Maniscalchi, Liborio Cruciata, delegato Alcamo Castellammare, Laura Giovaneco, Mario Ursino, Leonardo Bono,  Nicola Nocilla (Delegato Sicilia occidentale) e Benedetto Adamo.