Alcamo-Bilancio non ancora approvato, ecco il perchè

0
378

La Regione non riesce ancora a definire gli importi del 2015 e come conseguenza in tutti i Comuni della Sicilia, e quindi non solo ad Alcamo dove sotto campagna elettorale sono facili le strumentalizzazioni, ancora non sono stati approvati i bilanci di previsione, che dovevano essere deliberati entro il 30 aprile scorso. Quindi tutti i Comuni della Sicilia sia in quelli dove non ci sono scadenze elettorali sia in quelli dove si vota e che eventualmente sono sotto la gestione di un commissario, come succede per esempio ad Alcamo, non è stato ancora possibile esitare i bilanci di previsione. Ma cerchiamo di fare chiarezza. Per quanto riguarda i bilanci dei comuni siciliani la Regione ancora non riesce a definire gli importi sul personale precario. La finanziaria già approvata dall’Assemblea regionale contiene due tabelle di previsione: una ottimisticamente legata al finanziamento di 500 milioni da parte dello Stato. L’altra senza i 500 milioni che se non venissero erogati metterà tutti i Comuni siciliani in gravissime difficoltà. E quindi Alcamo non è un’accezione in Sicilia nel panorama della mancata approvazione dei bilanci di previsione 2016. A tal proposito di recente e non solo dal Comune di Alcamo è stato chiesto all’assessorato alle Autonomie locali chiarimenti sulla corretta programmazione finanziaria in merito ai trasferimenti dei fondi ai Comuni, essenziali per redigere i bilanci. La risposta è arrivata con lettera da Palermo (protocollo n. 5698 del 27-4 2016), dal dirigente del servizio Maria Teresa Tornabene che testualmente scrive: “L’assegnazione di parte del corrente anno 2016 a favore dei Comuni è stata quantificata in 340 milioni, ma oggi risultano disponibili 105 milioni di euro. Con riferimento alle somme dovute a favore del Comune di Alcamo è stato emesso  il mandato di 933 mila euro  in corso di registrazione presso la competente Ragioneria centrale della Regione”. Quindi chiaramente si evince dalla lettera della dirigente regionale che di soldi al Comune di Alcamo per approvare il bilancio non ne sono ancora arrivati ed ecco quindi il vero motivo  per il quale non è stato ancora approvato. Ribadiamo non solo ad Alcamo ma in tutta la Sicilia. Nonostante le difficoltà fino ad oggi il Comune è riuscito ad onorare gli impegni grazie al fondo cassa. Se dunque la Regione, in stato quasi comatoso, non sblocca la situazione il crack in tutti i Comuni siciliani è assicurato e non solo ad Alcamo.