Aeroporto di Bari, arrestato nigeriano residente a Castellammare

Corriere droga ingerisce 54 ovuli eroina, arrestato

Un nigeriano di 35 anni, residente a Castellammare del Golfo, è stato arrestato all’aeroporto di Bari perchè ritenuto presunto corriere internazionale della droga. L’uomo è stato infatti trovato in possesso di 54 ovuli di eroina purissima che aveva ingerito poche ore prima di imbarcarsi a Bari su un volo proveniente dalla Spagna. L’arresto è stato eseguito dalla Guardia di Finanza e dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli. Dopo un primo controllo negativo l’uomo, sul quale erano in corso indagini, è stato sottoposto a Tac addominale: dall’esame è emersa la presenza nell’intestino di 54 ovuli. Ognuno di essi conteneva circa 11 grammi di eroina purissima, per un peso complessivo di circa 600 grammi. Dalla droga trasportata dal nigeriano residente a Castellammare del Golfo si sarebbero potute ricavare oltre 11.000 dosi.