Abbandono di rifiuti nel trapanese. Denunce dei carabinieri forestali

Depositi   incontrollati   di   rifiuti sono stati scoperti dai carabinieri di Trapani,  due   dei   quali   nel   comune   di   Paceco   località Pecoreria, lungo l’argine del fiume Baiata e uno nel comune di Erice, sulla SP31.

I militari hanno scoperto la presenza di un deposito incontrollato composto   da   rifiuti   di   raee, materiale   plastico   e   cartaceo.  Dalle indagini si  è accertata   l’esatta riconducibilità degli stessi ad una ditta (impresa di pulizie) del trapanese motivo per   il   quale   è stato  denunciato   il   legale   rappresentante   per   il   reato   di abbandono di rifiuti da parte di titolare di imprese.

Nel Medesimo   contesto   i   Carabinieri   Forestali   hanno accertato la   presenza   di un’ulteriore cumulo di rifiuti composto da scarti   e   limatura   derivanti   da   lavorazione   di   infissi   in   alluminio e non solo. La riconducibilità degli stessi ha portato a una ditta di infissi in alluminio con sede a Trapani.  Il soggetto è stato dunque denunciato.