A Torino l’editore Ernesto Di Lorenzo al Salone del libro

0
248

C’è anche l’editore alcamese al Salone internazionale del libro, la cui 32esima edizione si celebra a Torino, Lingotto Fiere, da oggi al 13 maggio prossimi. Un’edizione al centro di polemiche per la partecipazione della casa editrice del gruppo fascista di Casa Pound. L’editore alcamese è il farmacista-giornalista-che dal 2010 pubblica interessanti libri ed ha già ha dato alle stampe ben 13 titoli che hanno riscosso successo. A Torino Ernesto Di Lorenzo presenta i libri che ha pubblicato come per esempio quelli intervista con il vescovo Antonino Raspanti, Ludovico Corrao. E poi Antonino Buttitta e padre Pietro Lombardo. Tante le pubblicazioni e di successo quelle edite da Ernesto di Lorenzo con autori quali Enzo Di Pasquale, Melo Minnella, Fabio Stassi, Antonino Buttitta e quello di grande attualità dal titolo “Mare Nero”, ovvero un inviato di Repubblica sul fronte dei migranti, scritto da Francesco Viviano. Tra i libri presenti al Salone internazionale “Le mie cartoline dal fronte”, ovvero 80 cartoline scelte per il libro sulla Prima guerra mondiale. Le cartoline venivano inviate ad Alcamo ai genitori dall’ufficiale medico Ignazio Rocca, nonno di Ernesto. Cartoline che raccontavano la dura esperienza della guerra. Il mese entrante Ernesto di Lorenzo presenterà, al centro congressi Marconi, un libro sui diritti umani. Al Salone internazionale del libro di Torino partecipano case editrici da tutto il mondo.