31 posti definitivi al Comune di Alcamo, presentate 1.080 domande. Tante quelle di avvocati e geometri

1.080 domande regolarmente presentate per 31 posti di lavoro a tempo indeterminato al comune di Alcamo. In gran parte alcamesi ma anche da altri luoghi, i concorrenti cercano un’occupazione definitiva ma le domande sono numerose ma entro cifre apprezzabili in quanto si tratta di figure professionali particolarmente specializzate. Diverrà quindi in media dipendente comunale, uno ogni 35 partecipanti. Se le domande fossero state presentate soltanto da alcamesi, che comunque rappresentano la stragrande maggioranza, si tratterebbe di circa il 5 per cento della popolazione in età lavorativa. Ma andiamo per ordine.

Il concorso per il quale c’è il più alto differenziale fra posti a concorso e numero di domande è quello per istruttore direttivo di vigilanza: un posto e 63 richieste di partecipazione. Segue quello per avvocato: una sola assunzione in programma e ben 61 concorrenti quasi a ribadire che ad Alcamo la presenza di tale professionalità è davvero notevole. Poi il concorso per 3 posti di geometra per il quale sono state 165 le istanze presentate: un concorrente ogni 55 otterrà il posto definitivo. E’ invece di 141 il numero di aspiranti per 3 posti di istruttore direttivo amministrativo. Un posto ogni 47. Discorso leggermente diverso per muratore specializzato e per falegname. Nel primo caso i posti a concorso sono due per 87 domande, nel secondo una sola assunzione per 42 richiedenti.

Per il resto siamo sempre attorno alla media di un posto ogni trenta domande. Dai due per dirigenti tecnici con 69 domande, ai 7 per istruttore direttivo tecnico (171 partecipanti), al posto per specialista in comunicazione istituzionale, bando quest’ultimo che dovrebbe però essere modificato, ai due per idraulico. I concorsi per i quali invece la percentuale fra posti e partecipati è più elevata, ci sono quindi maggiori possibilità di assunzione al comune di Alcamo, sono quello per dirigente amministrativo, 2 posti per 33 domande,  per dirigente amministrativo di vigilanza (un’assunzione e 24 concorrenti), di istruttore direttivo contabile (un’assunzione ogni 22 domande) e di istruttore tecnico elettronico per il quale i concorrenti sono 25 per un posto di lavoro. Il comune di Alcamo sta già deliberando la composizione delle commissioni giudicatrici ed a breve pubblicherà il calendario delle prove d’esame.