‘Zaino sospeso’, Lions Club Alcamo dona cancelleria ai minori dell’IPAB Pastore e San Pietro

0
833

‘Zaino sospeso’, è questo il titolo dell’iniziativa solidale attuata dal Lions Club di Alcamo, nell’ambito del service di rilevanza multi-distrettuale 2023-2026. Album da disegno, penne, matite, temperini, quaderni, pennarelli, pastelli colorati, astucci, gomme, zaini, diari e libri, sono stati donati ai minori ospiti dell’IPAB Opere Pie Riunite Pastore e San Pietro di Alcamo.

Il presidente del Lions Club di Alcamo, Antonella Pennolino, e il socio Giovanni Melodia, promotori della raccolta solidale,  hanno consegnato il materiale donato alla responsabile del centro educativo assistenziale ‘Mario Adamo’, Angela Cudia, alla responsabile del personale dell’IPAB di via Barone San Giuseppe, Maria Grazia verme, e al commissario straordinario  Vito Giuliana. Quest’ultimo, nel ricevere il materiale donati ai ragazzi assistiti,  ha espresso un sentito ringraziamento per l’impegno profuso dal Lions Club sul territorio che, – ha detto – “coerentemente con la mission dell’Istituzione pubblica di assistenza e beneficenza alcamese -attenta per statuto alla tutela del diritto allo studio dei minori ospiti-, ha voluto concretamente sostenerne gli impegni scolastici e formativi dei ragazzi”. Il CEA ‘Mario Adamo’ offre un servizio diurno a carattere semiresidenziale rivolto a minori di età compresa fra i 3 e i 18 anni. La struttura ha una capacità ricettiva massima di 70 unità. Comprende l’accoglienza, il mantenimento, la tutela, l’educazione, l’istruzione dei minori. La permanenza in Istituto di minori oltre il raggiungimento del 18° anno di età, può essere ammessa solo in presenza di particolari motivi. Il Centro educativo assistenziale è inserito all’interno della sede operativa dell’IPAB Opere Pie Riunite Pastore e San Pietro e porta avanti la sua attività in rete con gruppi, associazioni e oratori, con cui vengono instaurate collaborazioni per una comune azione educativa.