Volontari e amministratori di Castellammare del Golfo raccolgono rifiuti

0
379

Volontari e amministratori ancora una volta in campo a Castellammare del Golfo per bonificare aree e    quindi lanciare un messaggio ben preciso. Non abbandonare rifiuti, plastica in particolare che sta causando ingenti danni. Oggi in mare ci sono veri e propri oceani di plastica. Danni irreversibili per la natura. Ieri raccolti 400 chili di rifiuti e differenziati nel piazzale Stenditoio dai volontari che hanno ripulito la terrazza sul mare alla Cala Marina con l’iniziativa plastic free. Presenti ieri a raccogliere i rifiuti anche il sindaco Giuseppe Fausto, la vice ed assessore all’ambiente Lorena Di Gregorio e l’assessore Giovanni Todaro. Presente anche il presidente del consiglio comunale Giuseppe Ancona. Due mesi fa si è svolta analoga iniziativa nella zona della “Madonna della Scala” dove sono stati 𝐫𝐚𝐜𝐜𝐨𝐥𝐭𝐢 𝐞 𝐝𝐢𝐟𝐟𝐞𝐫𝐞𝐧𝐳𝐢𝐚𝐭𝐢 𝐜𝐢𝐫𝐜𝐚 𝟔𝟎chilogrammi 𝐝𝐢 𝐫𝐢𝐟𝐢𝐮𝐭𝐢. «Si tratta di momenti simbolici ai quali invitiamo la cittadinanza a partecipare sempre più numerosa per sensibilizzare al rispetto dell’ambiente contro l’abbandono indiscriminato di rifiuti. Ringraziamo l’associazione Plastic free ed il suo referente Torti Castronovo, l’associazione #Laurus e tutti coloro che hanno partecipato a questo importante momento di educazione ambientale – 𝐚𝐟𝐟𝐞𝐫𝐦𝐚𝐧𝐨 𝐢𝐥 #𝐬𝐢𝐧𝐝𝐚𝐜𝐨 𝐆𝐢𝐮𝐬𝐞𝐩𝐩𝐞 𝐅𝐚𝐮𝐬𝐭𝐨 𝐞 la sua vice, l’𝐚𝐬𝐬𝐞𝐬𝐬𝐨𝐫𝐞 𝐚𝐥𝐥’𝐀𝐦𝐛𝐢𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐋𝐨𝐫𝐞𝐧𝐚 𝐝𝐢 𝐆𝐫𝐞𝐠𝐨𝐫𝐢𝐨 -. Abbiamo in cantiere altre e diverse iniziative di rispetto ambientale in stretta collaborazione con scuole ed associazioni».