Vivere da campione: Aldo Maranzina

    Ha 65 anni e corre “per unire l’Italia” con una protesi all’anca destra: è Aldo Maranzina, e domani mattina è previsto il suo arrivo a Castellammare del Golfo.

    Il sindaco Marzio Bresciani e l’amministrazione comunale lo accoglieranno, alle ore 11, nella sala giunta di palazzo Crociferi. Il tour “vivere da campioni” di Aldo Maranzina, prevede oltre seimila chilometri di corsa in 133 giorni, in memoria di Giovanni Paolo II. Maranzina è noto per le maratone senza limiti con chilometraggi elevatissimi. Già cavaliere della repubblica per meriti sportivi, è stato iscritto tre volte nel guiness dei primati.

    Aldo Maranzina sta adesso realizzando la maratona in solitaria più lunga, per chilometri e durata, mai tentata: è partito da Verona il primo maggio ed arriverà a Roma il nove settembre. Nel percorso è seguito da uno staff riabilitativo specializzato e durante la corsa porta la bandiera dell’Italia e offre la possibilità a tutte le associazioni benefiche di “correre” con lui per far conoscere i loro progetti sociali: in ogni piazza di arrivo sono posizionati gli stand delle associazioni no profit e onlus che lo affiancano nell’impresa. Aldo Maranzina è definito “il faro per tutte le persone che nella vita hanno perso fiducia e speranza e il simbolo di un’Italia che non si arrende!”.