Turismo, San Vito Lo Capo la meta più preferita

E’ una delle mete turistiche preferite da italiani e stranieri. Si tratta di San Vito Lo Capo. La conferma arriva ora da una ricerca effettuata dal famoso portale bed-and-breakfast.it, il centro più gettonato è risultato San Vito Lo Capo. A seguire Favignana e Palermo. “Vedendo i dati in nostro possesso, la prima cosa che salta all’occhio è che dai primi di giungo l’interesse al viaggio è ripreso”, dice Giambattista Scivoletto di Bed-and-breakfast.it. Insomma, abbiamo messo da parte paura e scetticismo e abbiamo iniziato a pianificare un viaggio. La classifica, stilata in base alle ricerche effettuate dagli utenti sul sito, suggerisce una serie di indizi sulle forme che prenderà il mercato turistico dell’Isola, nell’estate del Covid. “Non c’è dubbio che ci sarà un turismo prevalentemente di prossimità, si prediligerà l’auto all’aereo – continua Scivoletto -. Si sceglieranno soprattutto le case vacanze che permettono di avere una cucina e di essere indipendenti”. E nonostante aumenti che superano il 30 per cento le più richieste sono case di villeggiatura isolate e con piscine. Prevalgono nelle preferenze le località marittime. Turismo settore portante della nostra economia in ginocchio a causa del coronavirus. E da più parti è allarme perché individui facoltosi, dietro i quali spesso si cela cosa nostra, vanno in cerca di acquistare alberghi e altro a prezzi stracciati. Sanguisughe pronti a riciclare denaro sporco e accaparrarsi importanti strutture ricettive. Occorre la massima vigilanza e decisi interventi statali per evitare che altri settori economici finiscano in mano a mafiosi ed usurai.