Trapani-Wwf, “E-State in Oasi” al via domani alle Saline

0
599

 

In occasione dei suoi 50 anni in Italia, che si appresta a festeggiare il prossimo 5 luglio, il WWF ha deciso di regalare un’immersione di natura protetta organizzando visite guidate gratuite ogni prima domenica del mese. Per il primo appuntamento, domani, domenica 3 luglio, saranno 30 le oasi aperte, da quella alpina di Valtrigona, in Trentino, alla riserva delle Saline di Trapani. Per chi è già in vacanza o per chi vorrà fuggire dalla calura cittadina l’occasione è quella di scoprire, insieme alle guide esperte del WWF, paesaggi mozzafiato altrove scomparsi, habitat naturali salvati da cementificazione selvaggia, bracconaggio e sfruttamento indiscriminato delle risorse. Pezzi straordinari del patrimonio ambientale che oggi sono bene comune di tutti gli italiani. E tra le iniziative speciali dell’associazione ambientalista c’è proprio l’ “Inno alla vita” programmato all’interno della riserva regionale e oasi WWF delle Saline di Trapani: i visitatori avranno la possibilità di fare birdwatching osservando con i cannocchiali e i binocoli messi a disposizione, tutto quello che può offrire una salina pullulante di vita. Si faranno appostamenti da un punto dal quale non si arrecherà disturbo alle diverse specie che stanno allevando i piccoli: Avocette, Cavalieri d’Italia, Fraticelli, mentre i Fenicotteri svolgono indirettamente il ruolo di baby sitter. Uno spettacolo della natura che trova, grazie ai raccoglitori di sale e a chi ha voluto 21 anni fa affidare al WWF la gestione, uno degli esempi più belli della vita animale che si rinnova, nel pieno della sapienza antica dei salinari. L’iniziativa “E-state in Oasi” partirà domani 3 luglio e si ripeterà le domeniche 7 agosto, 4 settembre e 2 ottobre. Tutti i programmi, gli orari delle Oasi aperte e i consigli per la visita – dalle prenotazioni all’equipaggiamento sono consultabili sul sito: www.wwf.it/giornataoasi