Trapani-IACP avvisa: documentazione su redditi 2015 entro il 30 novembre

0
375

 

Tutti gli inquilini degli alloggi popolari hanno l’obbligo di produrre la documentazione reddituale relativa all’anno 2015 entro e non oltre il prossimo 30 novembre, necessaria all’IACP al fine del calcolo del canone. È lo stesso istituto autonomo case popolari a ricordarlo in una nota, sottolineando che “La mancata presentazione della certificazione reddituale comporterà l’applicazione di ‘sanzioni’ in aggravio al canone applicato” come previsto dal regolamento vigente. Il nuovo canone avrà decorrenza dal prossimo gennaio 2017. La procedura è regolata dalle disposizioni in materia di canoni approvato con apposita delibera commissariale. Per presentare i documenti necessari gli inquilini potranno avvalersi dei Caf o anche recarsi direttamente presso l’Urp dell’Iacp di Trapani, nel piazzale Falcone e Borsellino del quartiere Portici, aperto al pubblico nelle giornate di ricevimento, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12, e anche il mercoledì pomeriggio dalle 15:30 alle 17:30. “Invito nuovamente tutti gli inquilini intanto nel loro interesse ad adempiere a questo obbligo- dice il commissario ad acta Ignazio Gentile–, considerato che il canone è fissato sulla base del reddito posseduto, i nostri uffici sono a disposizione per agevolare nelle procedure di presentazione e di dichiarazione del reddito, così come ricordo ancora agli inquilini che la inosservanza a questo obbligo comporterà anche l’applicazione di sanzioni”.