Trapani, donna con handicap discriminata? UIL diffida Poste Italiane

0
368

Secondo la UIL una lavoratrice portatrice di handicap impiegata negli uffici trapanesi di Poste Italiane sarebbe stata discriminata. A denunciarlo è il segretario generale Uil Poste Trapani Giuseppe Rallo, che ha presentato una diffida formale all’Azienda. “La lavoratrice in questione – afferma Rallo –, portatrice di handicap con riduzione di capacità motoria, mi ha informato di aver subito un atto discriminatorio. E’ stata distaccata d’ordine, infatti, dalla filiale presso un altro ufficio postale ritenuto più idoneo dall’azienda alle sue difficoltà motorie. Secondo Rallo il distacco appare fortemente discriminatorio, strumentale e crea notevole disagio alla dipendente per diversi motivi: La donna “non ha mai manifestato la volontà di cambiare sede a causa della sua condizione. La lavoratrice – aggiunge il sindacalista – per effetto di questo provvedimento è costretta a raggiungere la nuova sede di lavoro accompagnata da un familiare poiché l’ubicazione del nuovo ufficio, a differenza del precedente, si trova distante dall’abitazione”. Il segretario generale di Uil Poste Trapani chiede, pertanto, al direttore di Poste italiane Trapani la revoca del provvedimento di distacco. “Questo trasferimento appare alquanto discutibile – conclude Rallo – e non ha nulla a che fare con la salvaguardia della salute della lavoratrice considerato che questa era impiegata già da dodici anni nella sede da cui è stata tolta. Chiediamo la revoca del provvedimento. In caso di esito negativo la dipendente in questione si riserva di adire le vie legali a tutela dei suoi diritti”.

(Nella foto: Giuseppe Rallo)

primarily aluminum and special alloy steel castings
lous vuitton speedy Sketching Clothing in Fashion Design

4 perception of the pinnacle leaning up
woolrich outletNaperville Florist L Naperville Flower Shop