Terrasini. Scoperta piantagione indoor.

I carabinieri di Terrasini, con il supporto del Nucleo operativo della Compagnia di Carini hanno trovato, all’interno di un garage di un villetta, un centinaio di piante di marijuana, oltre ad un quantitativo di stupefacente già pronto all’uso. La serra era completa di condizionatori, luci e sistema di irrigazione. Inoltre , come costatato dai tecnici dell’enel, l’abitazione risultava essere collegata direttamente alla rete elettrica, per un danno stimato in 20.000 euro. Ad essere arrestato un 44enne con precedenti.