Statale 187, limite velocità 30km/h non sempre rispettato

Con i nuovi marciapiedi in zona Catena, conosciuta come ponte dei ricchi, su quella che è la strada statale 187, oggi Via del Mare, ad Alcamo Marina, sono arrivati anche i cartelli stradali con i limiti di velocità. Velocità, che come dice il cartello è di 30km/h, ma che in pochi rispettano. In una strada così trafficata, soprattutto nel periodo estivo, dove in tanti attraversano, le auto non dovrebbero mai correre come se fossero guidate da piloti di formula uno, ma andare a una velocità bassa.

In qualsiasi orario, gli automobilisti superano ampiamente il limite di 30, con il rischio non solo di non riuscire a frenare in tempo qualora si presentasse un pedone sulle strisce pedonali, ma con il pericolo di provocare anche incidenti, perdendo il controllo dell’auto.

La velocità, proprio in questo tratto di strada, negli anni passati, ha creato incidenti che hanno interessato molte autovetture parcheggiate. I cartelli con il limite, sono ben visibili, anche se in alcuni pali posizionati su parte della sede stradale, che garantiscono  sicurezza per chi percorre a piedi la via del Mare, non è presente alcun cartello, ma a poca distanza ne sono visibili altri. Proprio il limite di 30km/h, durante la settimana che a maggio ha interessato la sicurezza stradale, è stata l’occasione per lanciare la campagna con l’hashtag #love30. Ridurre la velocità proprio a 30, per aumentare la sicurezza nelle strade. In una statale, quale quella che interessa la zona balneare alcamese, presa d’assalto nei mesi estivi, sarebbe necessario, non superare il limite di velocità per la sicurezza di tutti coloro che vi transitano.