Sport. Calcio, amarcord in Empedoclina – Alcamo. Pallamano, occhio al Villaurea

0
324

Tre squadre in testa, appaiate, nel campionato di Promozione dopo 9 giornate. Parmonval, San Giorgio Piana e San Vito Lo Capo hanno raccolto finora 19 punti e hanno fatto un piccolo vuoto alle loro spalle dove, a quota 15 insegue il Gemini, con una lunghezza in meno il Kamarat e con 13 punti l’Alcamo di Vincenzo Virga. La decima di andata propone tutte gare da non sottovalutare per il trio di testa. I palermitani retrocessi dall’Eccellenza renderanno visita al Gemini mentre San Vito e San Giorgio riceveranno squadre di medio-alta classifica, rispettivamente Cus Palermo e Casteltermini. In trasferta invece l’Alcamo sul terreno di una squadra che riporta alla memoria l’epopea d’oro del calcio alcamese, quella che negli anni ’70 porto i bianconeri in serie C. L’impegno di domani è sul terreno dell’Empedoclina, squadra che viaggia nelle zone basse della classifica, Una situazione che però non deve ingannare alla luce dell’ultimo striminzito successo dell’Alcamo con un’ìccarense che invece era spesso incappata in caterve di reti subite e che è ancora a zero punti. I carinesi domani riceveranno il Marsala. Gara interna per la matricola Giardinellese con il Kamarat ed esterna per il Partinicaudace a Bagheria.

E passiamo alla serie B di pallamano. Domani è il giorno di Villaurea Palermo – Alcamo, match che lo scorso anno si trascinò dietro un cumulo di polemiche per il clima ostile e il condizionamento degli arbitri denunciati a fine dal sette di Benedetto Randes che uscì sconfitto dal Paldonbosco. La partita, palla al centro alle ore 18, andrà in onda in diretta su TeleTris, canale 85 del digitale terrestre, e sulla pagina Facebook di Figh Sicilia. Palermitani a quota 5 in classifica frutto di due vittorie con Ragusa e CUS Palermo e di un pareggio con l’Agriblu Scicli, Alcamo in testa a quota 9 al fianco del Girgenti. Il Villaurea fu l’ultima formazione, in occasione di quel match infuocato dello scorso anno, capace di battere Alcamo alla vigilia della lunghissima serie di vittorie consecutive terminata un paio di settimane fa. Partita da prendere con la giusta concentrazione visto che il Villaurea dispone di una delle migliori difese del campionato.