Schiaffi e percosse alla moglie. I Carabinieri arrestano romeno

I Carabinieri della Sezione Radiomobile,   unitamente   ai   colleghi   della   Stazione   di   Napola   hanno   tratto   in arresto  un   uomo   romeno   di 46 anni,   già conosciuto ai militari, per  i   reati   di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della convivente. I   Carabinieri,   intervenuti   d’urgenza   presso   l’abitazione   dei   coniugi,   hanno accertato che l’uomo aveva   poco   prima   nuovamente   aggredito   la   coniuge convivente, malmenandola e colpendola con schiaffi al volto, tali da cagionarle un   “trauma   cranio   facciale   con   fratture   multiple   del   massiccio   facciale”, giudicate guaribili dai sanitari in 30 gg. Il 46enne è stato immediatamente tratto in   arresto e posto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. La donna è stata accompagnata presso altro domicilio in sicurezza.