Riserva Monte Cofano a Custonaci, pronti a partire i lavori di messa in sicurezza

Poco meno di un milione e mezzo di euro per mettere in sicurezza la riserva naturale di Monte Cofano, l’area dotata di meravigliose bellezze paesaggistiche fra  Custonaci e San Vito Lo Capo. Il progetto è stato predisposto dal comune custonacese in collaborazione con il Dipartimento regionale dello Sviluppo rurale e territoriale e con l’ente gestore della riserva naturale. Il finanziamento è invece arrivato dall’ufficio del commissario contro il dissesto idrogeologico.

I lavori di messa in sicurezza della splendida area sono stati già consegnati. La Riserva naturale orientata di Monte Cofano possiede un tratto di costa di incalcolabile valore naturalistico e paesaggistico che riesce a fare da volano allo sviluppo turistico del territorio. “A conclusione dei lavori – ha detto l’assessore regionale all’Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca, il mazarese Toni Scilla, – restituiremo alla pubblica fruizione un luogo di grande pregio ambientale che ha affascinato negli anni turisti e amanti della natura. Il governo Musumeci – ha concluso l’assessore – conferma l’impegno a tutela e valorizzazione del patrimonio naturale della Sicilia”.

La riserva naturale orientata di Monte Cofano è un’area naturale protetta di poco meno di 538 ettari, istituita con decreto nel luglio del 1997. Nel territorio di questo meraviglioso angolo della provincia di Trapani sono presenti un’area umida stagionale, una profonda gola scavata da un torrente (Gole di Cipollazzo) e numerosi fenomeni carsici legati al rimodellamento della roccia calcarea da parte dell’acqua, sia in superficie con le doline che in profondità con alcune grotte.