Riserva delle Saline, ricercatori coreani in visita

IMG_6939

Un team di ricercatori del “The National Folk Museum of Korea” di Seul ospiti nei giorni scorsi della riserva naturale delle Saline di Trapani e Paceco. Il gruppo guidato dal Mr Kang, responsabile della divisione ricerche del museo, sta conducendo uno studio sulle saline a livello internazionale in vista della mostra “”Salt of the World” che rimarrà esposta al museo nazionale di Seul all’interno dello storico Palazzo reale tra la fine del 2014 ed il 2016. I ricercatori nel corso di due intense giornate hanno incontrato diversi salinari, fatto migliaia di foto, diverse centinaia di misurazioni di attrezzi e strumenti tipici, alcuni dei quali sono stati donati al museo per l’esposizione. Una lunga intervista è stata realizzata ascoltando i racconti del sig. Gucciardo, che si può definire la memoria storica di questo territorio. La visita ha compreso oltre alle antiche saline all’interno della Riserva naturale, il percorso industriale all’azienda Sosalt, il Museo del sale e la salina Ettore Infersa di Marsala. Ad assistere i ricercatori lo staff del WWF Italia i salinari, il personale della Sosalt e il servizio Erice Trapani taxi. Il gruppo ha già lasciato Trapani per proseguire il tour europeo attraverso le miniere di sale di Germania e Polonia, per concludere con le saline francesi delle Camargue e della Normandia.