Regata dell’Amicizia Sicilia-Tunisia

    0
    324

    Domani pomeriggio, alle ore 17,00 presso la saletta convegni dell’Hotel Mahara di Mazara del Vallo (Lungomare San Vito), si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della II edizione della “Regata dell’Amicizia Sicilia-Tunisia” da Mazara del Vallo a Sidi Bou Said. L

    L’evento è organizzato dal Circolo Velico Mazara Joshua in collaborazione con il Club Nautique di Sidi Bou Said e promosso dalla Provincia Regionale di Trapani e dalla Federazione Italiana Vela e patrocinata dal Comune di Mazara del Vallo.

     

    La regata prenderà il via nella mattinata di venerdì 15 giugno dallo specchio acqueo antistante il lungomare mazarese e si concluderà con l’arrivo a Sidi Bou Said, splendida e rinomata cittadina che domina il Golfo di Tunisi.

     

    Questa seconda edizione della Regata Mazara- Sidi Bou Said avrà come obiettivo, grazie al gemellaggio esistente fra il Circolo Velico Mazara Joshua ed il Club Nautique di Sidi Bou Said, di rinsaldare gli storici legami di amicizia fra la Sicilia e la Tunisia in un momento particolare di cambiamenti geopolitici in corso nel Mediterraneo.

     

    Alla conferenza stampa di presentazione della manifestazione parteciperanno: il presidente del Circolo Velico Mazara Joshua, Giovanni Calandrino, rappresentanti del Club Nautique di Sidi Bou Said, l’Assessore Provinciale al Turismo e Comunicazione, Cettina Spataro, Rappresentanti del Comune di Mazara Del Vallo ed il Presidente Regionale della Federazione Italiana Vela, Ignazio Florio Pipitone.

    L’edizione annuale della regata Mazara-Sidi Bou Said vedrà la partecipazione di diverse imbarcazioni, fra le quali alcune provenienti dalla Tunisia, che a partire da oggi arriveranno a Mazara del Vallo.

    Le imbarcazioni partecipanti si contenderanno il trofeo che nella I edizione, primo evento velico nella Tunisia post-Ben Alì, è stato vinto, impiegando circa 15 ore di navigazione, dall’imbarcazione “I Am Bad”, lo scafo a vela, del Circolo Velico Mazara Joshua e progettato dallo studio palermitano “Albeggiani & Inzerillo”, e condotto dallo skipper-armatore Giovanni Calandrino.

    In occasione della conferenza stampa della II Regata dell’Amicizia, il Circolo Velico Mazara Joshua presenterà alla cittadinanza la coppa conquistata da “I Am Bad” nell’evento velico MetaEnergia Cup Tadmor Challenge, svoltosi lo scorso week-end a Marsala; l’equipaggio guidato dallo stesso skipper Calandrino ha vinto la regata lunga, 35 miglia, Marsala- Favignana-Marsala, avendo la meglio su altre imbarcazioni accreditate per la vittoria della manifestazione che ha visto la partecipazione, fra gli altri, anche di Francesco De Angelis vincitore della Louis Vuitton Cup nel 1999-2000 al timone di “Luna Rossa”.