Quattro arresti a Mazara del Vallo

    0
    399

    Tre giovani mazaresi sorpresi mentre tentavano un furto all’interno di una villetta in via Gatto, dagli uomini del Commissariato di P.S. di Mazara del Vallo.

    Si tratta di: Mohamed Othomane, chiamato Roberto, 27 anni; Semi Othomane, chiamato Alessandro, 23 anni e Cristian Cannavò, 22 anni.

     

    Sabato sera, alle ore 22:45 circa, i tre giovani sono stati bloccati, con ancora addosso la refurtiva, interamente recuperata, e gli arnesi utilizzati per forzare l’ingresso della villetta, e condotti presso gli uffici di polizia dove sono stati dichiarati in arresto, in quanto colti in flagranza di furto aggravato in abitazione, oltre a detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish, e detenzione  illegale di una cartuccia cal. 12 a palla unica.

     

    Nella stessa notte è stato dichiarato in arresto Samuel Lupo, 34 anni, originario di Prato, ma residente a Mazara del Vallo, per i reati di violenza, resistenza, lesioni e oltraggio a P.U. nonché per il reato di disturbo alla quiete pubblica e rifiuto di fornire le proprie generalità.

    Lupo, gestore di un bar, all’arrivo dei poliziotti intorno alle ore 1:50, dopo una telefonata arrivata al commissariato in cui si denunciava l’alto volume della musica proveniente dal suo locale, è andato in escandescenze quando gli è stato intimata l’immediata sospensione della musica, rifiutandosi di fornire loro documenti e generalità e aggredendo gli agenti.