Piccolo teatro di Alcamo, laboratorio teatrale riservato ai ragazzi

0
173

Un laboratorio teatrale per ragazzi dai 12 ai 18 anni, diretto dall’attrice Chiara Calandrino. Un’ iniziativa partita alla fine del 2019 e poi interrotta a causa della pandemia. Gli iscritti erano venti. Entra nel vivo l’attività del Piccolo teatro di Alcamo, istituzione che opera in città da ben 46 anni. Il direttore artistico e regista Franco Regina ha messo a punto la programmazione da definire, ma già alcuni appuntamenti hanno una data precisa. Il sipario del teatro Cielo si alzerà il 20 ottobre con la commedia “A piedi nudi nel parco” regia di Nato Stabile, spettacolo offerto al Kiwanis club di Alcamo con raccolta fondi in beneficenza.

La stessa commedia sarà replicata nei giorni 21, 22 e 23 anche come recupero per gli abbonati. Per tale commedia gli attori del Piccolo hanno già iniziato le prove lo scorso primo settembre. Il 19 novembre lo spettacolo “Ciao signò”, divertente ricco di novità, e degli sketch più amati del repertorio di Marco Marzocca, è un’occasione per rivivere le vicende dei suoi personaggi più famosi con la presenza di Stefano Sarcinelli, spalla di grande capacità artistica e abilità comica. Il 27 novembre prenderà il via la 12^ rassegna del teatro dialettale con compagnie di Bisceglie, Giardini Naxos, Caltanissetta e Leonforte.

Otto gli spettacoli con la rassegna del teatro, al via a dicembre, giunta alla 38^ edizione. Tra gli appuntamenti quello con Antonello Costa uno degli artisti più originali e di talento del panorama comico italiano, presente da anni alle rassegne del Piccolo teatro di Alcamo. Con  “L’eredità dello zio canonico”, per la regia di Franco Regina, rappresentata lo scorso 29 e 30 aprile è tornato in funzione il teatro Cielo, dopo quasi due anni di chiusura per i lavori di efficientamento energetico con l’installazione delle apparecchiature in grado di garantire calore in inverno e aria fresca nei mesi caldi. La capienza è ora di 500 poltroncine.