Partinico, furti e danneggiamenti all’autoparco comunale

    0
    351

    Ennesimo raid all’interno delle strutture comunali di Partinico. Nella notte tra martedì e mercoledì ignoti hanno letteralmente razziato gli uffici del Settore Manutenzioni di piazza Vittorio Emanuele, rubando attrezzi e soprattutto svuotando i serbatoi dei mezzi custoditi al suo interno.

    Sono state danneggiate due autovetture, dal cui interno sono stati presi tutti gli attrezzi utilizzati dalle squadre di operai, e sono stati prosciugati anche i serbatoi dei due scuolabus, dell’autobotte e delle automobili dell’ufficio Manutenzioni.

    Secondo una stima sarebbero stati prelevati all’incirca 150 litri di gasolio

    L’amministrazione comunale ha immediatamente sporto denuncia al commissariato di Polizia.

    Non ci sono segni di scasso dalle porte di ingresso, ragion per cui si pensa che i malviventi possano essere entrati scavalcando il muro di cinta che dà sul retro dell’autoparco.

    Sono stati anche messi a soqquadro gli uffici al piano terra, dove è stata scassinata la porta di ingresso, e sono stati rubati persino i pochi spiccioli del distributore degli snack.

    Di furti analoghi a danno delle strutture di proprietà comunale, se ne contano ormai a decine, soprattutto nell’altro autoparco di via Ungaretti, dove sono custoditi gli autocompattatori dell’Ato rifiuti Palermo 1: proprio qualche giorno fa quest’ultimo aveva subito il furto di tre mezzi.

    Per porre un freno ai raid che hanno creato non pochi danni alle finanze del Comune, l’amministrazione ha elaborato un piano di contrasto che prevede l’installazione di un sistema di videosorveglianza.