Partanna, maltrattamenti in famiglia: arrestato 45enne

    0
    387

    Notte agitata per una famiglia di Partanna: ieri sera il rientro a casa del marito padre e padrone in stato di ubriachezza ha segnato l’inizio di un vero e proprio incubo.

    Rocco Triolo, 45enne già noto alle Forze di Polizia, infatti ha iniziato ad insultare e minacciare moglie e figli passando in breve alle vie di fatto: Triolo ha afferrato la moglie per il collo e solo il tempestivo intervento di una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Partanna, che stava svolgendo un servizio di controllo del territorio, ha consentito di evitare il peggio. La donna, in stato di shock, è stata soccorsa ed è stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso di Castelvetrano dove le sono state riscontrate escoriazioni al collo ed altri segni delle violenze subite. Rocco Triolo è invece stato accompagnato in caserma e dichiarato in arresto. A seguito dell’ennesima violenza subita la donna e le figlie hanno deciso quindi di denunciare l’uomo per tutta una serie di episodi di violenze e minacce in ambito familiare, che le avevano costrette a vivere nel terrore, soprattutto quando l’uomo rientrava in casa ubriaco.

    L’arresto dell’uomo è stato convalidato dal Tribunale di Marsala e, in considerazione dell’indole violenta e del suo curriculum criminale costellato da condanne per maltrattamenti e lesioni, è stata applicata nei suoi confronti la misura dell’allontanamento dalla casa familiare. Triolo è stato così costretto a lasciare l’abitazione e a trovarsi una nuova sistemazione fino al processo.