Palermo, norme anti Covid 19. Chiuso uno dei locali più famosi in Sicilia

E’ uno dei locali tra i più conosciuti in Sicilia. Ha aperto i battenti nel 1986 e negli anni ha ospitato  cantanti nazionali e internazionali più famosi. Si trova a Palermo nel viale dell’Olimpo. Parliamo del Country Disco Club del quale la polizia di Stato ha disposto la chiusura per cinque giorni per il mancato rispetto delle norme anti Covid. A comunicarlo su Facebook gli stessi titolari della struttura. “Ci teniamo a comunicarvi che a seguito di un controllo della polizia amministrativa del commissariato San Lorenzo, è stata disposta la chiusura del locale per 5 giorni – si legge nel post del Disco Club – In particolare, si contesta che gli avventori non indossavano le mascherine e non rispettavano il distanziamento sociale”. Lo stop alle serate da ballo è scattato ieri. I titolari hanno dimostrato serietà  e lo hanno comunicato senza alcuna polemica. Nel panorama della totale anarchia dei controlli per il mancato uso di mascherine, per il mancato rispetto degli assembramenti, arriva una notizia di controlli. Eppure questi vanno incrementati per cercare di prevenire contagi da covid-19, la cui pandemia è in pieno aumento in tutto il mondo: Quasi 20 milioni i contagiati. Quasi 700 mila i morti. E il trend sale purtroppo ogni giorno. I controlli al Country sono una goccia nel deserto, Il virus circola pericolosamente. Aumentano i contagi per gli sbarchi e per il rientro in Sicilia di persone provenienti dal nord e dall’estero. Scarsi i controlli ai porti, insufficienti negli aeroporti. Siamo tutti a rischio e ognuno deve recitare la sua parte e rispettare le semplici norme. Cosa che purtroppo non avviene per i troppi irresponsabili in giro. Senza andare lontano prendiamo per esempio la città di Alcamo. Nei bar assembramenti e mancato uso di mascherine e ciò avviene anche in tanti locali pubblici. Totalmente assenti le istituzioni alcamesi a tutti i livelli. Eppure fare controlli è semplice. Durano pochi minuti e se è il caso sospendere la licenza a chi nel proprio locale non fa rispettare le regole e naturalmente multare i trasgressori, Pochi e semplici regole per prevenire contagi in notevole aumento nell’ultima settimana in Sicilia, mentre rimane pericolosissima la movida selvaggia e la frequentazione nelle spiagge.