Muoiono una mamma e la sua bambina a Palermo

0
487

Potrebbe essere un incidente domestico la causa della tragica morte di una 25enne, Giovanna Pecorella, e della figlioletta di un anno e mezzo.

A trovarle, in fin di vita, nella loro casa di Palermo è stato il marito, Alessandro Giordano, rientrato in serata. La moglie era vicina alla vasca piena d’acqua: probabilmente stava per fare il bagnetto alla piccola che è stata trovata accanto alla madre. L’uomo ha immediatamente chiamato un medico che era nel palazzo.

Insieme hanno portato Giovanna Pecorella sul letto: i medici del 118, avvertiti poi da Giordano, l’hanno trovata distesa con indosso solo i jeans. Vani i tentativi di rianimarla.
Sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte.
La Procura di Palermo – l’inchiesta è coordinata dall’aggiunto Maurizio Scalia – ha delegato la polizia Scientifica ad effettuare gli accertamenti sullo scaldabagno. L’appartamento, che si trova in via Dionisio, nel quartiere di Partanna Mondello, è sotto sequestro. Davanti all’abitazione una folla disperata di familiari e amici della coppia.