‘Municipality policy’ per gli adolescenti di Mazara del Vallo. Progetto di ‘Fondazione’ e LUMSA

0
120

Un accordo quadro di collaborazione che segna un importante passo avanti nella promozione di politiche educative e di inclusione sociale. Lo hanno sottoscritto la Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani e l’università LUMSA per creare un impatto positivo per le nostre comunità, specialmente per i giovani. Nel quadro del progetto “Sfide” – finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma Next Generation nell’ambito del PNRR – Fondazione Comunitaria Agrigento Trapani e LUMSA svilupperanno, a Mazara del Vallo, una Municipality Policy per il benessere degli adolescenti. Si tratta i di una politica municipale, cioè un insieme di strategie e iniziative implementate a livello comunale per migliorare la qualità della vita e il benessere dei giovani residenti, affrontando tematiche come educazione, salute, sicurezza, inclusione sociale. “L’Iniziativa – ha spiegato Umberto Di Maggio, professore di sociologia generale alla LUMSA, dipartimento di Palermo – creerà una piattaforma di collaborazione che coinvolgerà adolescenti, docenti, Enti del Terzo settore, Pubblica Amministrazione, imprese e cittadini attivi. Fondazione Comunitaria farà da regia a questa piattaforma; LUMSA avrà un ruolo cruciale nella ricerca statistico-sociale e nel supporto scientifico in area sociologica, oltre che nella fase finale di stesura della Policy”. L’accordo tra Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani e LUMSA rappresenta un modello di integrazione e sinergia tra istituzioni accademiche e operative. La complementarietà tra le competenze scientifiche e accademiche della LUMSA e l’esperienza pratica e territoriale della Fondazione crea un solido quadro di intervento per lo sviluppo di politiche e programmi sostenibili a favore delle nostre comunità.  La Fondazione Comunitaria è un Ente del Terzo Settore che promuove lo sviluppo sociale, economico, culturale e ambientale nel territorio delle province di Agrigento e Trapani. Ventidue i suoi progetti attivi volti a produrre azioni di sviluppo locale concrete, innovative e sostenibili, e 6 imprese sociali sostenute.