Missione in Magascar ad agosto

    La pastorale giovanile diocesana di Trapani sta organizzando un viaggio missionario che si terrà il prossimo mese di agosto in Madagascar. Il viaggio, con una forte esperienza missionaria al servizio dei bambini e dei senza tetto in terra malgascia, è riservato a tutti i giovani dai 18 ai 30 anni.

    Durante il Grande Giubileo del 2000 ha preso il via il gemellaggio tra la chiesa di Trapani e la Diocesi di Fianarantsoa, una delle sei province del Madagascar.

    E ogni anno la Diocesi di Trapani organizza una esperienza di formazione missionaria direttamente nell’isola, che negli anni ha coinvolto centinaia di giovani, professionisti, seminaristi. Insieme alla conoscenza di una realtà complessa e difficile nel tempo diversi sono stati i progetti e le iniziative concrete che grazie alla generosità e al sostegno di tanti hanno permesso di moltiplicare interventi di solidarietà.

    “Dai nostri viaggi ci siamo resi conto dell’assoluta mancanza di strutture di accoglienza – spiega il direttore dell’Ufficio don Mario Bonura – gli anziani non hanno né sussidi né pensioni e molte persone non hanno un tetto né cibo. In Madagascar l’80% della popolazione è malnutrita. La cruda realtà che in Madagascar si tocca con mano e che non è facile descrivere, ci obbliga a rimboccarci le maniche”.

    Per nove mesi è rimasta sull’isola anche una volontaria dell’ufficio, Annalisa Buscemi, un’insegnante di 26 anni che si è dedicata ai bambini malgasci: “Quello che l’esperienza nella missione di Fianarantsoa mi ha fatto sperimentare è che l’amore vince ogni barriera – racconta l’insegnante. Qui tre suore carmelitane e qualche volontario si occupano di quasi 80 bambini rachitici: bimbi divenuti storpi per la denutrizione e la carenza di vitamine. Malgrado ciò questi bambini si considerano fortunati e quando arriviamo noi vasà, stranieri, con canti, balli, corone di fiori e poche, ma buone, parole ci dimostrano la loro gratitudine”.

    Fra le numerose attività promosse dall’Ufficio quella dell’adozione a distanza, soprattutto di bambini affetti da rachitismo, che necessitano di particolari cure mediche.

    Per iscriversi o richiedere informazioni per il prossimo viaggio missionario che la Pastorale Giovanile diocesana sta organizzando per agosto ci si può rivolgere a: pgtrapani@hotmail.it o su facebook sulla pagina della Pastorale Giovanile Diocesi di Trapani.