Marsala, il Comune stabilizzerà i precari

    0
    352

    Il Comune di Marsala ha adottato gli atti deliberativi che consentiranno la stabilizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Ente.

    A renderlo noto è il responsabile Enti locali della Funzione pubblica Cgil di Trapani Enzo Milazzo a seguito dell’incontro che si è svolto con  il sindaco di Marsala Giulia Adamo.

     

    I 260 lavoratori, impiegati in diverse mansioni, e i 22 lavoratori Asu a cui, ad oggi, sono stati applicati i contratti a tempo determinato saranno assunti a tempo indeterminato così come prevede la legge regionale 24/2010.

     

    “Finalmente – ha commentato Milazzo – il Comune di Marsala così come la Provincia Regionale di Trapani assumerà a tempo indeterminato i lavoratori precari che da anni attendono l’avvio dei percorsi di stabilizzazione. Adesso – ha proseguito – confidiamo in un celere e positivo parere da parte dell’Agenzia per l’impiego della Regione Siciliana che dovrà esprimere il proprio consenso  per la trasformazione dei contratti da tempo determinato a indeterminato.”

     

    Soddisfazione per l’attenzione rivolta dal sindaco di Marsala alla questione del precariato è stata, infine, espressa dal segretario Enzo Milazzo che ha auspicato “un rapporto di collaborazione con l’Amministrazione comunale volto a valorizzare le professionalità e la dignità delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Ente.”