La Santa Sede invia documenti richiesti dalla Procura

    0
    385

    “In risposta alla nostra istanza di rogatoria, abbiamo ricevuto una nota della Santa Sede, con allegati alcuni documenti, e stiamo valutando se e’ esaustiva”. Lo ha detto alla stampa il Procuratore di Trapani Viola .

    Quattordici gli indagati, tra cui l’ex direttore dell’ufficio amministrativo della Diocesi,  Ninni Treppiedi, a cui vengono contestati diversi reati, tra cui falso ideologico, frode informatica, appropriazione indebita di beni, calunnia.
    Del caso si occupano i sostituti Paolo Di Sciuva e Massimo Palmeri che con gli investigatori della sezione di polizia giudiziaria della guardia di finanza stanno esaminando gli atti.
    A seguito dello scandalo che ha investito la curia e dopo una visita apostolica compiuta dal vescovo di Mazara del Vallo Domenico Mogavero, lo scorso 19 maggio la Santa Sede aveva sollevato dal suo incarico l’allora vescovo della Diocesi, Francesco Miccichè nominando amministratore apostolico della Curia monsignor Alessandro Plotti, arcivescovo emerito di Pisa.