La Procura impugna l’assoluzione di Jessica

La Procura di Marsala ha presentato ricorso contro l’assoluzione di Jessica Pulizzi dal sequestro di Denise Pipitone.

E’ stato  depositato alla Procura Generale della Corte d’Appello di Palermo l’atto di impugnazione contro la sentenza del Tribunale che lo scorso 27 giugno ha assolto dal’accusa di concorso in sequestro di minore Jessica Pulizzi, sorella per parte di padre della piccola Denise Pipitone, la bambina scomparsa a Mazara del Vallo il primo settembre 2004.

Per la Pulizzi, i pm Sabrina Carmazzi e Francesca Rago avevano chiesto 15 anni di reclusione. Nei giorni scorsi la sentenza era stata impugnata anche dall’avvocato di parte civile Giacomo Frazzitta, legale della madre di Denise, Piera Maggio.