Karate. 367 atleti al ‘GP Giovanissimi’ del PalaTreSanti. Dodici podi per alcamesi

0
317

Un’intera giornata dedicata al karate ha riempito il PalaTreSanti di presenze e di entusiasmo. Si è svolto infatti ad Alcamo il Gran Premio Giovanissimi con la partecipazione di oltre 350 atleti, al di sotto dei 12 anni, provenienti da ogni angolo della Sicilia. Centinaia di karateka nella categoria undero 10, maschile e femminile, e altrettanti in quella under 12. Il Gran Premio è stato organizzato dalla ASD Karate Alcamo del maestro Gianfranco Masnata in collaborazione con la Fijilkam, la federazione judo, karate e arti marziali del CONI. La società sportiva alcamese, unica partecipante alla manifestazione regionale giovanissimi, ha portato 12 dei 38 atleti in gara sul podio. Un livello elevatissimo sia nel katà che nel kunitè con ben 367 partecipanti che, provenienti da tutte le province della Sicilia, hanno calcato i tatami allestiti al PalaTreSanti. Hanno ottenuto il secondo gradino del podio, quindi la medaglia d’argento, nella disciplina del katà gli alcamesi Mattia Calvaruso, Anna Di Martino, Pietro Fundarò e Clara Paulet. Secondo posto anche nel kumitè, disciplina che prevede leggeri combattimenti con contatti controllati, per altri due giovani atleti dell’ASD Karate Alcamo, Michele Guzzo e Lara Russo. Altri alcamesi anche sul gradino più basso del podio con la conquista della medaglia di bronzo: Gabriele Costanza, Balkis Ayadi, Andrea Ippolito, Manfredi Piccolo e Ilenia Romano. La scuola di karate di Alcamo, che ha sede in via Mirga, è diretta dal maestro Gianfranco Masnata, per alcuni decenni primario del pronto soccorso, unico alcamese ad  avere raggiunto e superato gli esami, nel 2021, per ottenere il difficile e prestigiosissimo sesto dan.