Incidente a Gammara, amputata mano ad alcamese di 18 anni

Nonostante il lungo e complesso intervento in sala operatoria, subito dopo l’incidente, chirurghi dell’ospedale Civico di Palermo non ce l’hanno fatta e sono stati costretti ad amputare la mano al giovane alcamese rimasto coinvolto, sabato pomeriggio, in un incidente stradale sulla provinciale 47 nei pressi della farmacia Gammara.

Il diciottenne D.C. si era provocato danni gravissimi all’arto a causa dello scontro fra la Yamaha 125 sulla quale viaggiava e un furgoncino e il susseguente forte attrito con un muretto presente sul ciglio della strada. Al Civico di Palermo, poi, i sanitari erano riusciti a riattaccare la mano e sembrava che tutto fosse andato per il verso migliore. Dopo un paio di giorni dall’intervento, però, la tragica notizia: la circolazione del sangue non è riuscita a ripartire ed a rivitalizzare la mano destra.

Per il resto le condizioni di Dario non sono preoccupanti, soprattutto alla luce della dinamica dell’incidente. Il giovane, infatti, era stato protagonista di un tremendo volo, dalla sella della moto, di oltre 15 metri.