Identico incremento nel trapanese, 32 nuovi positivi. Ancora 15 ad Alcamo

Per il secondo giorno consecutivo in provincia di Trapani sono stati rilevati 32 nuovi positivi. Il totale arriva a quota 975 con trenta in più rispetto a ieri perchè bisogna togliere al totale un paziente negativizzato e uno deceduto. Alcamo, purtroppo, mantiene la ‘maglia nera’ e il divario con Trapani, seconda in questa triste clòassifica, continua costantemente a crescere. Vero è che gli alcamesi ‘asintomatici’ rappresentano circa il 93% dei positivi ma è altrettanto vero che altri 15 contagiati e 227 casi complessivi sono certamente tanti, uno ogni 200 abitanti.

In provincia crescono anche Castellammare del Golfo (+ 3 da 42 a 45) e Trapani (+3 da 189 a 192). Due nuovi casi a Marsala e un positivo in più a Castelvetrano e Partanna che così raggiungono rispettivamente  98 e 7. Per il resto tutto immutato, anche il numero dei ricoverati: 34 nei reparti covid e 7 in terapia intensiva distribuiti negli ospedali di Marsala, Mazara del Vallo e Salemi.

Nelle ultime dirette facebook il sindaco di Castellammare del Golfo, Nicola Rizzo, ha parlato più volte di rischio di chiusura del comune per ‘zona rossa’ ma il rapporto fra abitanti e contagiato è molto più basso, ad esempio, di quello di Alcamo. Nelle due cittadine, come dappertutto, sono stati chiusi teatri, cinema, circoli e palestre mentre continuano a funzionare i mercatini settimanali e quelli rionali.

Questo il quadro della situazione nel trapanese: Alcamo 227 (+15), Buseto Palizzolo 8, Calatafimi 7, Campobello 12 (-1), Castellammare 45 (+3), Castelvetrano 98 (+1), Custonaci 16, Erice 62, Favignana 7, Gibellina 4, Marsala 122 (+2), azara del Vallo 58, Paceco 15, Pantelleria 20, Partanna 7, Poggioreale 0, Salaparuta 1, Salemi 15. Santa Ninfa 3, Trapani 192 (+3), Valderice 34, Vita 4, San Vito Lo Capo 12, Petrosino 5.