‘Giornata Mondiale Autismo’, Kiwanis e associazioni in campo con molte iniziative

Un opuscolo di cinque pagine diretto ad insegnanti e genitori per la diagnosi precoce dell’autismo. L’iniziativa dell’alcamese Silvana Giacone, responsabile per il centro-sud del Kiwanis club, per l’autismo e i grandi eventi. L’opuscolo redatto dal neuropsichiatra infantile Antonio Coppola, che dalla fondazione, anno 1996, si occupa dell’associazione “I Girasoli” all’avanguardia nelle cure con l’ippoterapia. Il Comune di Alcamo da domani al tre aprile illuminerà il castello dei Conti di Modica con il blu aderendo alla Giornata internazionale per la consapevolezza sull’autismo, fissata al 2 aprile di ogni anno, per incoraggiare gli Stati membri delle Nazioni Unite ad una maggiore sensibilizzazione rispetto all’autismo. E proprio il due aprile, i più importanti monumenti italiani si illumineranno di blu per sensibilizzare la popolazione rispetto alle tematiche dell’autismo. L’adesione del Comune di Alcamo che ha accolto l’invito dell’ Angsa Marsala-Trapani, associazione nazionale genitori soggetti autistici. Iniziative ad Alcamo anche all’Autos, della via Turi Serafino, centro diurno per lo spettro autistico semi-residenziale che assiste venti bambini. Tale centro è convenzionato con l’Asp il cui responsabile in provincia di Trapani è il dottore Pio Martines.

“L’opera umana più bella è di essere utile al prossimo”. La frase è di Sofocle, poeta e drammaturgo dell’antica Grecia, nato nel 496 avanti Cristo, è stata presa alla lettera dai ragazzi di “Noi oltre il teatro”, che hanno realizzato un video sull’autismo per la regia di Rita Maria Mancuso. Un docufilm che illustra le attività dei Girasoli e Autos, ideato assieme a Silvana Giacone. I giovani attori recitano veri e propri spot per illustrare problemi legati all’autismo. Recentemente è stato trattato nella tre giorni dedicata all’autismo promossa da  Silvana Giacone, nella chiesa del Santissimo Salvatore.

Intanto l’Asp di Trapani ha accolto la proposta e, grazie alla sensibilità dimostrata dal commissario Paolo Zappala, aprirà molto presto all’ospedale di Salemi un importante servizio medico per gli autisti, speso costretti per curare determinate patologie a recarsi fuori della provincia di Trapani con gravi disagi e spese per i famigliari. Già individuati i locali e l’equipe sanitaria che fornirà assistenza specialistica. Il servizio partirà dopo la formazione del personale. L’ autismo viene considerato un disturbo pervasivo dello sviluppo, e si manifesta entro il terzo anno di età con deficit nelle aree della comunicazione, dell’interazione sociale e dell’immaginazione