E’ scontro Crocetta Giornalisti

    0
    288

    Non si ferma la polemica per l’intenzione di Crocetta di sospendere la mega redazione ala regione composta da 21 giornalisti e nata con Cuffaro. Per Crocetta, i giornalisti non hanno un rapporto a tempo indeterminato perché non hanno fatto un concorso pubblico, il loro rapporto è fiduciario. Ma la redazione dell’Ufficio stampa è sul piede di guerra, ritiene lesi i principi contrattuali e ha reso noto di essere in assemblea permanente, dopo che il Comitato di redazione ha proclamato lo stato di agitazione.

    Sulla questione intervenuti il sindacato dei giornalisti, l’Assostampa, e l’Ordine, che hanno stigmatizzato il comportamento del presidente invitandolo ad aprire un tavolo di trattative. Gli addetti stampa hanno evidenziato «la perdurante mancata convocazione dell’organismo sindacale, ai sensi dell’articolo 34 del Contratto collettivo nazionale di lavoro dei giornalisti, per discutere di ogni iniziativa che riguardi la riorganizzazione e che possa avere riflessi sui livelli occupazionali».
    All’assemblea dei giornalisti della Regione hanno aderito la Federazione nazionale della stampa italiana, i vertici della Fnsi e l’Assostampa Sicilia.