Disagi al pronto soccorso del Sant’Antonio di Trapani. Daidone scrive ai vertici Asp e regionali

Lunghe file, ritardi, carenza di barelle e confusione: questa la condizione in cui verte il Pronto Soccorso dell’Ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani. A denunciare questa grave situazione è Carmela Daidone, assessore comunale ai Servizi Sociali di Erice che a seguito di numerose segnalazioni, ha inviato una nota ai vertici dell’Asp Trapani e all’assessorato regionale della Sanità. “Uno scenario che va avanti da diverso tempo – scrive la Daidone: ambulanze in attesa, un solo medico per turno, carenza di barelle con difficoltà di sbarellamento dei pazienti. Una situazione gravissima che richiede una celere soluzione”.