Cuccioli di cane appena nati e gettati in strada. Taglia da 500 euro per trovare il responsabile

Lo scorso 11 febbraio dei cuccioli di cane, appena nati, erano stati abbandonati in strada a Santa Margherita del Belìce. Adesso è stata predisposta una taglia di 500 euro per trovare il responsabile e soprattutto sensibilizzare le persone a denunciare chi getta per strada gli animali. I sei cuccioli di cane, ancora sporchi di placenta, erano stati ritrovati all’interno di uno scatolone e gettati nella località Fossa del Leone, condannandoli così a morte. Sono stati salvati da una persona che passando di lì ha notato i cuccioli e contattato immediatamente l’associazione Oasi Ohana.

Grazie anche a una signora che si è offerta di pagare 500 euro, l’associazione che ha salvato i cagnolini,  ha lanciato questa iniziativa. “E’ necessario che la gente inizi a comprendere che questi crimini non rimarranno più impuniti” – spiega Chiara Calasanzio, fondatrice dell’Oasi Ohana.

L’abbandono di animali è un reato che prevede l’arresto fino ad un anno o una multa da mille a 10 mila euro.