C/mare del Golfo sabato su Rai Uno in “Linea verde orizzonti”

Castellammare del Golfo torna alla ribalta nazionale. Dopo aver fatto bella mostra di sé durante la scorsa primavera all’interno della trasmissione targata Rai Due Mezzogiorno in Famiglia, nel corso di ben otto puntate, ora è la volta di Rai Uno.

Le riprese realizzate in paese qualche settimana fa dalla troupe della trasmissione televisiva “Linea verde orizzonti”, condotta da Federico Quaranta e Chiara Giallonardo, andranno in onda sabato 11 ottobre, alle ore 11.

Protagonisti della puntata “I sapori mediterranei tra San Vito Lo Capo e Scopello” che parlerà di tradizione, storia, arte e sapori, saranno: la riserva dello Zingaro, il mare, la tonnara, il baglio, il parco rupestre “re Ferdinando” (Casa Sirchia), ma anche il pane “cunzatu”.

Un’altra occasione per la cittadina del Golfo per mettere in vetrina tutte le sue attrattive, così come avvenuto durante la seguita trasmissione diretta da Michele Guardì Mezzogiorno in Famiglia che ha visto Castellammare, tra altri Comuni d’Italia, sfidarsi in un torneo di giochi, quiz, ballo e canto, ma che soprattutto ha rappresentato un ottimo veicolo per esibire, attraverso il canale nazionale, una bella cartolina del territorio.

Questa volta la Rai, nel corso di una piacevole passeggiata, svelerà le bellezze della Riserva dello Zingaro, la tonnara di Scopello ed i suoi faraglioni, il baglio e il borgo, il parco rupestre all’interno del baglio, riserva di caccia di Re Ferdinando di Borbone, concludendo con la preparazione del tipico pane “cunzatu”. Dopo Castellammare il programma Rai ha continuato a registrare anche a San Vito Lo Capo, Segesta e Custonaci.

“Continuiamo a mostrare a livello nazionale le nostre bellezze paesaggistiche, la nostra storia, cultura, arte, gastronomia -afferma il sindaco Nicolò Coppola-. Ringrazio la Raied in particolare i responsabili del programma di Rai 1 “Linea verde orizzonti”, che ci consentono di promuovere il nostro territorio, ancora una volta”.