Castellammare, movida e turisti in fuga

Delirio del sabato sera, paura per i cittadini

La paura per castellammaresi e turisti arriva nei fine settimana quando orde di barbari si scatenano nel centro storico e alla marina durante quella che oggi è definita movida selvaggia e senza legge. Migliaia di ragazzi e ragazze, la maggior parte dei quali minorenni, scorrazzano per le vie creando terrore per i gratuiti episodi di violenza. Creando pericolosissimi assembramenti col rischio di alimentare il Covid 19, che recenti studi hanno determinato che anche i giovani sono a rischio. Urla, Schiamazzi. Risse hanno trasformato Castellammare in una città senza regole e leggi. Lo sforzo delle istituzioni, polizia, carabinieri, polizia municipale è grande, ma come si fa ad arginare una marea di migliaia di giovani con una ventina di uomini? Impossibile. Dai cittadini arrivano richieste di aiuto, mentre quei pochi turisti che hanno scelto Castellammare, fuggono dopo pochi giorni. Non possono riposare la notte per la musica sparata all’aperto a tutto volume. Rischiano aggressioni senza alcun motivo. La movida selvaggia causa danni anche ai ristoranti poiché la gente preferisce altre città per una cena all’aperto. Il sindaco ha emanato ordinanze per limitare l’uso di alcolici. Per anticipare le chiusure. Invocato l’aiuto del prefetto. Si tratta di palliativi poiché di fronte alla deriva provocata da migliaia di giovani mettere un argine è difficile anche perché c’è scarso controllo da parte delle famiglie e la scuola da anni ha perso autorevolezza. Una bomba sociale che investe Castellammare e non solo. Perché le cronache raccontano di episodi di violenza anche nelle vicine città di Trapani, Marsala e Castelvetrano. Per fronteggiare il delirio del sabato sera sarebbe forse necessario impiegare anche l’esercito. Oppure istituire il coprifuoco. In Germania i minorenni debbono tornare a casa entro le 21. Se qualcuno viene sorpreso dalla polizia dopo questo orario, il giovane viene accompagnato a casa e ai genitori viene inflitta una multa di mille euro. In Italia invece spesso le denunce fatte dalle forze dell’ordine non hanno uguale riscontro nei provvedimenti che debbono prendere i magistrati. Quindi allegria perché la movida selvaggia dove si consumano alcolici e droga può andare avanti tra lo sconcerto delle persone per bene e la delusione da parte delle forze dell’ordine che spesso vedono vanificate le proprie indagini. Stasera pare che a Castellammare ci saranno speciali controlli. Ma intanto cittadini e turisti sono preoccupati.