Castellammare del Golfo-“Sacro Cuore”, mostra su vite e storia di ammalati di sclerosi

0
348

Una serie di pannelli dove attraverso le foto vengono raccontate storie e drammi di ammalati di sclerosi multipla, impegnati in un processo di integrazione e in tante attività, promosse dall’Associazione sclerosi multipla “Sacro Cuore di Alcamo”. Trentotto foto, tutte scattate da Fulvio Eterno, con i volti di coloro i quali hanno fondato l’Associazione e dei tanti subentrati successivamente, che da cinque anni si impegnano in regime di volontariato ad aiutare ammalati e famigliari. Più che una mostra quella che si inaugura oggi alle 19 presso la sala cinquecentesca del Comune di Castellammare è il racconto di una gara di solidarietà che non conosce soste. La mostra che rimarrà aperta tre giorni ha come tema: “Un ritratto contro la sclerosi multipla”. A tagliare il nastro i sindaci di Castellammare, Nicola Rizzo e quello di Alcamo, Domenico Surdi ed a  fare gli onori di casa sarà il presidente Luca Scalisi. Una quarantina gli ammalati assistiti che coinvolgono un centinaio di persone, molti sono familiari. Molti volontari. Quei pannelli raccontano con i visi sorridenti di chi sopporta con grande dignità la malattia e  le decine di iniziative, nelle quali sono coinvolti. Copilota per un giorno. Marinai per un giorno. Modelle per un giorno. Chef per un giorno, Pasticceri per un giorno. Atleti per un giorno. Estetiste  e tanto altro. Consensi per le attività che si svolgono e il plauso del  vescovo Pietro Maria Fragnelli, che ha messo a disposizione la sede di piazza IV Novembre”, che ha avuto parole di encomio durante la sua visita pastorale.  In  Italia sono 118 mila i casi di ammalati di sclerosi multipla con un incremento l’anno di tre mila e 400  casi. Ancora la scienza non è stata in grado di trovare farmaci per debellare questa grave patologia che comporta negli ammalati sofferenze a tanti problemi ai famigliari. Così la “Sacro Cuore” nei giorni scorsi ha messo a punto altre iniziative per le visite gratuite sull’incontinenza urinaria. Va sottolineato che l’Associazione, fondata ad Alcamo, per venire incontro alle esigenze di  questi ammalati ha sottoscritto convenzioni con l’ospedale Cervello e il Policlinico di Palermo, con la clinica San Raffaele di Cefalù e con la casa di cura Morana di Marsala. La mostra che si inaugura stasera a Castellammare ripropone volti e immagini dell’esposizione, svoltasi ad Alcamo un mese fa durante i festeggiamenti della Patrona.