Castellammare del Golfo, ancora niente bus navetta: è polemica tra opposizione e sindaco

0
346

A luglio inoltrato ancora niente bus navetta che collega l’ingresso del paese con il centro storico ed esplode la polemica. Ad innescarla l’opposizione in consiglio comunale, di cui fa parte il sindaco uscente Nicola Coppola, che parla di promesse in campagna elettorale non mantenute dall’attuale primo cittadino Nicola Rizzo, quest’ultimo rispedisce tutto al mittente e parla di lavoro non fatto dalla passata amministrazione.

Lo stesso sindaco però garantisce che a breve è previsto l’avvio del servizio di collegamento: “Ho già sollecitato, con nota ufficiale i dirigenti di competenza – evidenzia Rizzo – ad accelerare l’iter”. Intanto i 5 consiglieri di opposizione attaccano a testa bassa l’attuale governo cittadino: “Durante la campagna elettorale – affermano Nicola Coppola, Marilena Titola, Antonino Mistretta, Lorena Di Gregorio e Giovanni D’Aguanno – è stato promesso un ampliamento del servizio che collegasse anche la spiaggia Playa e piazza Petrolo, in considerazione di un ampliamento della zona Ztl.

Ad oggi, non risulta attivata alcuna procedura di affidamento del servizio, pur trovando, nel bilancio approvato dalla trascorsa amministrazione, adeguata copertura finanziaria. Pertanto auspichiamo che l’Amministrazione Comunale provveda a questa grave inadempienza con massima celerità nel predisporre le azioni necessarie utili a far avviare il servizio di bus navetta, ricordando che siamo in piena stagione estiva e che ne’ i cittadini ne’ i turisti possono attendere ancora”.

Questo servizio è nato nel 2014 ed è stato progressivamente migliorato fino ad impiegare, nel 2017, due  bus navetta da 40 posti ciascuno nel periodo di agosto, dato il grande afflusso turistico.

Rizzo però non ci sta rispetto alle polemiche: “Ci tengo a sottolineare che in un paese turistico come il nostro – replica – quello del bus navetta è un servizio che va programmato molti mesi prima e fatto partire già all’inizio dell’estate, come purtroppo non è stato fatto, per accogliere in maniera adeguata i tanti che ci raggiungono. Da parte della minoranza consiliare, sottolineare qualcosa che non è stato avviato da chi ci ha preceduti è certamente un segnale di dialogo nei confronti di tutti noi che abbiamo a cuore la programmazione di servizi utili ai cittadini, a prescindere dalle responsabilità ed inadempienze sulle quali non siamo interessati a soffermarci”. Rizzo preannuncia che il servizio “sarà attivo a giorni”.

NELLA FOTO IL TERMINAL BUS DI VIA DELLA REPUBBLICA