Calcio/eccellenza – Alba Alcamo, stretto il pari con il Parmonval

0
389

L’Alba Alcamo si morde le mani per le occasioni mancate, ben tre limpide nel primo tempo, che potevano dare il successo e di conseguenza i tre punti alla squadra allenata da 15 giorni da Davide Boncore. Il pareggio dunque sta un po’ stretto ai bianconeri che meritavano il successo pieno contro il Parmonval. Gara disputatasi sabato a Palermo.  Qualche fiammata in un primo tempo avaro di emozioni. Nel secondo c’è più vivacità in campo anche se le  squadre mantengono un atteggiamento guardingo perché nessuna delle due intende perdere. Finisce dunque a reti inviolate la partita con un’Alba Alcamo che dà segni di ripresa e sembra che la cura Boncore inizi a dare i suoi frutti. Con questo organico l’Alba Alcamo pare che aspiri ad un campionato di centro classifica anche se  ci sono tanti margini di miglioramento ora che la squadra sembra ben delineata dopo il via vai di giocatori negli ultimi mesi. Avere tutti a disposizione consente all’allenatore di potere dare un gioco. Intanto domenica al Catella un esame importante per valutare le potenzialità della squadra. Arriva, infatti, il Licata squadra attrezzata per il salto di categoria come fra l’altro dimostra la classifica. Con il Licata tante belle gare con l’Alcamo. Le due squadre si sono affrontate il serie C. Il Licata era allenato da Zeman. L’Alcamo da Rondanini. E al Maroso la squadra di Zeman, vinse tre a zero, infliggendo ai bianconeri una sonora sconfitta. Il Licata andò in B. Poi il lento precipitare verso serie minori per come accadde anche all’Alcamo. E domenica al Catella sfida tra due nobili decadute. La società spera che domenica tanti tifosi bianconeri vengano al Catella per sostenere l’Alba Alcamo.