Calcio giovanile. 32^ edizione Costa Gaia, duecento le squadre in gara

0
672

Appuntamento al centro congressi Marconi  alle ore 18,30  di lunedì 17 dicembre per uno degli eventi più importanti che si svolgono nella città di Alcamo e che si proietta in numerosi Comuni del Trapanese e Palermitano. Puntuale come un orologio svizzero da 31 anni la città, grazie all’Adelkam Alcamo, per una settimana attira l’attenzione degli ambienti calcistici  in Italia e anche all’estero per il Torneo internazionale di calcio giovanile “Costa Gaia” “Conad Cup”. L’edizione del 2019 è la trentaduesima. Due formazioni straniere, cinque club professionisti, squadre dilettantistiche provenienti da numerose regioni d’Italia, sette categorie dai 2005 ai 2011, nove tornei . Saranno oltre due mila le presenze tra calciatori, tecnici, dirigenti, familiari e osservatori che invaderanno numerosi Comuni del Golfo di Castellammare. Due società prestigiose e storiche  nel panorama del calcio italiano: Milan e Genoa. Due società straniere: Dolgoprudniy, (categoria Esordienti), la società dell’omonima città di 70 mila abitanti che sorge a 20 chilometri da Mosca. Dalla Francia arriva il Val D’Europe football club, di un Comune a 30 chilometri da Parigi.. Palermo, Catania, Trapani e tante altre squadre di B e C per un totale di 200 squadre.  Si va completando il quadro delle partecipanti al Torneo che si svolge in due fasi. L’anteprima dal 27 dicembre e dal 2 al 6 gennaio 2019 per le fasi finali.  Squadre di prestigio come il Milan, che ha vinto il torneo 2018 la cui Accademy ha scelto l’Adelkam come punto di riferimento in Sicilia. Il torneo rappresenta anche  un veicolo di promozione del territorio. Fattiva la collaborazione del Comune di Alcamo per una manifestazione che vede protagonisti i giovani.  Una pagina è dedicata alla solidarietà e Gaetano Lo Monaco, direttore generale, lancia un appello per aiutare l’associazione sclerosi multipla “Sacro Cuore”, che in regime di volontariato assiste quaranta ammalati.  Le gare saranno ospitate nei campi di Alcamo: Stadio Catella e Sant’Ippolito, Castellammare, Balestrate, Mazara, Paceco, Palermo-Pisani e Palermo-Sport Village, Carini, Custonaci  e per la prima volta un girone a Corleone con i 2010, grazie all’accordo tra l’Adelkam e l’Animosa Civitas.  Primi calci, Pulcini 2006, 2007, 2008 e 2009, e ancora le categorie Esordienti 2006 con in campo 9 giocatori e i Giovanissimi 2005 con undici giocatori in campo.  Il due gennaio la tradizionale sfilata: i partecipanti si raduneranno in piazza Ciullo, per il saluto delle autorità,  e poi accompagnati dagli sbandieratori si dirigeranno allo stadio Sant’Ippolito, dove si terrà la partita inaugurale. Dal 2 al sei gennaio alberghi peni ad Alcamo, mentre durante queste giornate tante famiglie scoprono le bellezze che offre il territorio e l’enograstronomia.  Nell’albo d’oro hanno scritto il loro nome Catania, Empoli, Fiorentina, Torino, Città di Palermo, Inter,  Milan, Torpedo Mosca, Juventus, Accademia Trapani, Costa Gaia Adelkam,  e per diverse edizioni è stata presente una squadra proveniente da New York.  Tanti i calciatori che sono usciti dall’Adelkam, che militano in club importanti come il difensore del Palermo, Roberto Pirrello, Erasmo Mulè, 19 anni,  titolare fisso nel Trapani, entrambi presenti giorno 17 al Marconi e tanti altri illustri ospiti. Adelkam fucina di talenti alla cui scuola calcio, diretta dall’infaticabile Gaetano lo Monaco,  sono iscritti oltre 250 ragazzi che partecipano a campionati regionali e provinciali con uno staff composto da dieci tecnici.