Borgetto-Accoltellamento, preso il responsabile: è ai domiciliari

Preso il responsabile dell’accoltellamento a Borgetto di Vincenzo Dilluvio. I carabinieri hanno arrestato Gianfranco Cangialosi, 32 anni, pregiudicato di Borgetto. Il giovane ha collaborato con i militari dell’Arma che lo hanno rintracciato dopo l’aggressione avvenuta in corso Roma questa mattina poco prima delle 8. Davanti agli inquirenti ha ammesso immediatamente di essere stato lui ad avere fatto partire il fendente che ha colpito al torace Dilluvio, 51 anni. Confermata anche la dinamica: tutto è scaturito da una piccola collisione tra la sua auto e il motorino guidato dal figlio di Dilluvio il quale ha subito dopo avvertito di quanto accaduto il padre. Tra i due è scaturita una vera e propria colluttazione culminata con l’accoltellamento. Dilluvio è stato sottoposto ad un intervento chirurgico e ancora per lui la prognosi è riservata anche se i medici considerano l’intervento perfettamente riuscito. Cangialosi è stato dichiarato agli arresti domiciliari: per lui si profila l’accusa di tentato omicidio. Anche per Dilluvio comunque ci sono guai in vista: sarà infatti denunciato per lesioni. Il 32enne infatti ha riportato ferite giudicate guaribili dai sanitari di Partinico in 20 giorni.