Basket. A/2 maschile, Trapani ospita Verona. B femminile, ‘Golfobasket’ riposa

0
265

Con l’avvio della fase ad orologio, altre dieci gare in tutto che andranno a completare la classifica della A/2 e quindi gli accoppiamenti per i play-off, Trapani Shark ha fermato il suo ruolino da schiacciasassi che l’aveva portata a firmare il record di vittorie consecutive. La sconfitta è arrivata in Friuli contro quel Cividale di coach Pillastrini che, nell’atro giorno, naviga nelle zone basse della classifica. Un campanello d’allarme che non deve portare a facili equazioni, quali ad esempio la migliore qualità dell’altro raggruppamento di A/2 rispetto a quello in cui milita Trapani. Ogni partita ha infatti una storia a sé e il quintetto di coach parente ha pagato percentuali al tiro abbastanza basse e il fatto di doversi ancora allenare a ranghi non completi. Domani arriva comunque la prima prova del nove. Da affrontare, al PalaShark, la Tezenis Verona, formazione che nel suo girone occupa la terza piazza, 16 vittorie e sette sconfitte, alle spalle di Forlì e Fortitudo Bologna. Il confronto fra trapanesi e scaligeri avrà inizio alle ore 18.

E passiamo al basket rosa. Il campionato di serie B giocherà la penultima giornata della stagione regolare. Rimarranno ferme Golfobasket e Ragusa che hanno anticipato a domenica scorsa, sul parquet ibleo, il loro confronto. A vincere è stata la squadra di casa ma le alcamesi, ad eccezione del secondo periodo, sono state sempre incollate alle avversarie. Dopo le partite in programma nel week-end, il torneo cadetto avrà il suo epilogo mercoledì 28 febbraio e la Golfo riceverà la Stella per un derby particolarmente sentito. La griglia dei play-off, che scatteranno poi il 10 febbraio, è comunque già parzialmente definitiva e proprio le palermitane, quarte in classifica, dovrebbero incrociare Alcamo. Così Golfobasket, per passare ilo turno, dovrà violare una volta il parquet del PalaMangano.