Barca in fiamme al largo di Trapani, interviene la Guardia Costiera

Barca in fiamme a 2,5 miglia a sud ovest del porto di Trapani. Alla Sala operativa della Capitaneria di Porto è arrivata una chiamata di soccorso tramite il numero Blu di emergenza 1530, riguardante un principio d’incendio divampato a bordo di un natante da diporto di circa 9,5 metri di lunghezza, noleggiato da alcuni turisti italiani. In appena 10 minuti la prima motovedetta CP 770 ha raggiunto l’unità da cui si stava sprigionando un evidente fumo nero e recuperando tutti i 13 passeggeri presenti a bordo (10 adulti e 3 minori) e riportandoli in sicurezza, sani e salvi nel porto di Trapani. Le operazioni di spegnimento dell’incendio, sprigionatosi nel vano motore dell’unità per cause ancora da accertare, si sono protratte per circa un’ora ma la barca, oramai avvolta dalle fiamme che avevano interessato la vetroresina dello scafo, è affondata su un fondale di circa 18 metri di profondità.