Alcamo-Visite, mostre e concerti per le “Giornate Fai”

La cappella della Pia Opera Pastore, le chiesa di San Pietro e San Tommaso, Villa Luisa. Sono i quattro luoghi individuati dal gruppo alcamese del Fai, per celebrare le Giornate di primavera e scoprire bellezze nascoste in Italia. La manifestazione in programma dal 18 al 20 marzo prossimi è stata presentata ieri pomeriggio dai responsabili alcamesi del Fai che hanno illustrato le motivazioni di queste scelte, sulla scia delle iniziative dello scorso hanno, che riscossero notevole successo con grande affluenza di pubblico e con la scelta di Striscia la notizia di far vedere le bellezze che nella città di Alcamo sono numerose e forse da molti poco conosciute. Concerti, visite guidate, impegno d tanti volontari, caratterizzeranno ad Alcamo le Giornate Fai di primavera. Nel corso di questa apprezzata iniziativa la chiesa di San Pietro, che si trova nella via Barone di San Giuseppe, aperta per l’occasione, ospiterà la mostra: L’ Arte a tavola, il design della tavola attraverso l’opera di due artiste divise dal tempo, dal gusto e dal luogo. Clara Peeters (Anversa, 1594-1659), con l’opera Vasi con fiori 1611, olio su tavola, Museo del Prado Madrid e – Vanessa Beecroft (Genova, 1969) performance – Castello di Rivoli, Museo d’arte Contemporanea Torino. Entrambe le artiste interpretano la tavola e l’oggetto da essa ospitato. “Le opere riflettono l’essere donna- dice l’architetto Valeria Ingrao- in due diversi contesti e momenti storici ed ognuna in modo originale e priva di artifici”.